L’ installazione di campi erba sintetica è una delle maestranze che GS SPORT vanta di poter eseguire in tutta Italia, campi multisport in erba sintetica, prati artificiali per il calcio a cinque e calcio a otto, realizzazione di superfici sportive in erba artificiale per campi da tennis e così via per tutti gli sport giocabili su prato come il rugby, l’hockey, la palla a mano, il padel etc…

Perché realizzare campi in erba sintetica ?

L’ installazione di campi erba sintetica è ideale in quanto si riducono al minimo i costi di manutenzione degli impianti, e permettono tantissime ore di gioco senza intaccare le performance prestazioni dell’impianto sportivo. Inoltre l’installazione di campi in erba sintetica risulta, fra le superfici artificiali, una delle soluzioni più economiche  e durature.

Tipologie di manto consigliate da GS Sport

Il mercato offre molteplici soluzioni per realizzare campi sportivi in erba artificiale, ma non sempre si è ben consigliati dai professionisti del settore al fine di accontentare le reali esigenze del consumatore. Grazie all’esperienza nell’ installazione di campi erba sintetica maturata in circa 11 anni di attività, possiamo definire e consigliare alcune tipologie di manto in erba artificiale , specifiche per le principali attività sportive all’interno di un circolo  :

TENNIS – ERBA SINTETICA FIBRILLATO DA 17 MM – 58.000 PTI – è il manto artificiale per eccellenza utilizzato nell’ installazione di campi erba sintetica per il tennis, normalmente viene installato in due colorazioni, blu l’area delimitante la tracciatura tennis e verde per gli out. Il fibrillato da 58.000 punti intasato con 20 kg di sabbia silicea permette la massima giocabilità garantendo alla pallina de tennis un rimbalzo uniforme e regolare su tutto il terreno di gioco. Questi campi in erba sintetica garantiscono le stesse performance prestazioni per oltre dieci anni dalla loro installazione.

MULTISPORT – ERBA SINTETICA FIBRILLATO DA 22 MM – 21.600 PTI – è una tipologia di pavimentazione sportiva in erba artificiale ideale per multisport con netta prevalenza del gioco del futsal o calcio a cinque. L’intaso prestazione è composto da sabbia silicea arrotondata, che garantisce al filamento di erigersi anche in situazioni di massima sollecitazione da parte dei giocatori che lo utilizzano. L’ erba sintetica multisport da 22mm è di gran lunga il manto, nel suo complesso, più economico che possiamo offrire, ma nonostante il suo basso prezzo risulta essere anche il filamento più resistente all’usura e alle azioni del tempo.

CALCIO A CINQUE – CALCIO A SETTE – MONOFILO DA 40 MM – 8500 PTI – è la pavimentazione sportiva più venduta, il monofilamento bicolor da noi offerto presenta una nervatura memory XC che ne aumenta di gran lunga la risposta elastica alle sollecitazioni in modo da avere sempre un filamento dritto e funzionale. L’intaso è composto da 14 Kg/mq di sabbia silicea e da 8 kg/mq di polimeri in gomma in SBR, questo mix di intaso associato al monofilamento rendono la giocabilità dei campi in erba artificiale GS SPORT il più verosimile ai campi in erba naturale. E’ possibile, seppur da noi decisamente sconsigliato, utilizzare intasi organici come sughero, torba o altro, ma questa qualità di intaso durante il periodo invernale potrebbe presentare problemi legati alle basse temperatura con formazione di lastroni di ghiaccio in superficie. Cosa chiaramente impossibile con l’utilizzo di granuli in gomma in quanto non permeabili all’acqua.

CALCIO A UNDICI – MONOFILAMENTO MONDO OMOLOGATO LND DI ULTIMA GENERAZIONE – Il gioco del calcio richiede un terreno in grado di offrire un’ottima risposta biomeccanica sia nell’interazione giocatore-superficie, sia nell’interazione pallone-superficie. È molto importante quindi ottenere un buon assorbimento degli urti e deformazione verticale ; per questo è necessario intasare i manti in erba sintetica con intasi di sabbia e granulato di gomma. Questi intasi facilitano la trazione dei giocatori e allo stesso tempo riducono il rischio di lesioni. L’inserimento di un tappeto elastico sotto il manto contribuisce a ottenere stabilità omogenea e a migliorare la durata del sistema. Al fine di garantire ottime prestazioni sportive, un buon sistema in erba sintetica dovrà essere resiliente e avere un’elevata durata nel tempo grazie alla protezione UV. Inoltre, un manto di erba sintetica composto da filamenti robusti e dritti favorirà il rimbalzo, il rotolamento del pallone e la resilienza. GS SPORT grazie all’esperienza di Mondo Spa, raccomanda l’utilizzo di sistemi di alta qualità con basi elastiche, erba composta da filamenti in polietilene in grado di ridurre al minimo l’abrasione, con lunghezze comprese tra 45 e 60 mm, bassa densità di filamenti con passo 5/8” e intasi di sabbia e granulato di gomma.

Qual’è la procedura di installazione di campi erba sintetica ?

L’ installazione di campi erba sintetica passa per 6 semplici fasi :

  1. preparazione del sottofondo, ovvero compiere tutte le maestranze tali da rende il piano di posa perfettamente compatto con caratteristiche di planaria tali da permettere il giusto deflusso delle acque meteoriche ed il convogliamento delle stesse nel sistema fognario realizzato ad hoc per tale scopo.
  2. Stesura e rifilatura del manto erboso artificiale, si stenderanno tutti i rotoli del manto sintetico e verranno rifilati ai bordi in modo da garantire la massima aderenza fra gli stessi.
  3. Stesura del nastro di giunzione e della colla poliuretanica finalizzata all’unione dei lembi del manto in erba sintetica al fine di realizzare un’unica superficie di gioco.
  4. Tracciatura delle righe di gioco con il sistema a intarsio, passeremo con il RASOR a tagliare le strisce di erba del manto principale, per poi sostituirle con righe di gioco bianche o gialle che incollate al nastro di giunzione collegato ai lembi del manto principale determineranno il nostro perimetro di gioco.
  5. Intaso prestazionale, verranno distribuiti gli intasi grazie all’utilizzo di macchine spargi sabbia e tramogge per la gomma, una volta stesi gli intasi si passerà con spazzatrice per equi distribuire in sequenza prima la sabbia e poi la gomma sulla superficie di gioco.
  6. Finito di distribuire l’intaso con la spazzatrice si procederà ad un ultimo passaggio con triangolo a setole dure a traino che uniformerà e rizzerà il filamento in superficie.

Manutenzione periodica campi in erba artificiale

E’ consigliato eseguire una manutenzione periodica dei campi in erba sintetica attraverso la spazzolatura del manto con idonei mezzi meccanici che permettano di ridistribuire gli intasi e sollevare il filamento del prato sintetico. Ogni 2-3 anni è consigliabile aggiungere un po di intaso prestazionale.

I nostri sistemi in erba artificiale sono il risultato di anni di studi presso i laboratori di ricerca MONDO, in collaborazione con l’Istituto Biomeccanico di Valencia (IBV), il laboratorio di Ergonomia e Biomeccanica dell’Università di Pavia e squadre di calcio professioniste in Europa

… ora non vi resta che richiederci un preventivo gratuito !!

Ti potrebbero interessare